Seleziona una pagina

Spesometro 2012Con comunicato del 5 aprile 2012 l’Agenzia delle Entrate comunica che: “per la trasmissione delle operazioni rilevanti ai fini Iva, relative all’anno 2011, previste dall’art. 21 del decreto legge n. 78 del 2010, deve essere utilizzato il tracciato record attualmente disponibile sul sito internet dell’Agenzia.

La comunicazione deve essere effettuata entro il 30 aprile 2012 utilizzando il software di trasmissione reso disponibile  gratuitamente dall’Agenzia.

Al fine di rendere più agevole l’imminente invio, in previsione dell’entrata in vigore del nuovo adempimento previsto  dall’art. 2, comma 6, del decreto legge n. 16 del 2012 (nuovo spesometro), il software di trasmissione è stato  opportunamente modificato consentendo l’invio di operazioni di importo inferiore alla soglia stabilita.”

In sostanza, benché sia stato affermato che per le operazioni del 2011 esiste il limite minimo dei 3mila euro (nei casi in cui è prevista la fatturazione) è stata concessa ai contribuenti la facoltà di inviare operazioni al di sotto di tale soglia…

Aggiornamento al 13 aprile: la scadenza dello spesometro per le operazioni rilevanti a fini Iva di importo pari o superiore a euro tremilaseicento il cui pagamento sia effettuato mediante carte di credito, di debito o prepagate è rinviata al 15 ottobre. Leggi qui.

 

0